24 Ore Karting di Adria, Bolza Corse vince tra gli Amatori e conquista la Finale Mondiale CRG

Il fine settimana del 30-31 Marzo in occasione della 24 Ore CRG di Adria i nostri ragazzi del Rowego PagaNedo Racing, equipaggio ufficiale del team Bolza Corse, hanno messo a segno una prestazione davvero spettacolare! Vittoria di categoria nella classifica Silver Cup, ovvero tra le squadre amatoriali, ed un 10° posto assoluto da ricordare su ben 40 agguerriti equipaggi partecipanti di cui almeno venti stranieri, tutti a bordo dei kart Centurion 390cc. Un weekend cominciato bene dal venerdì e finito ancora meglio grazie ad un lavoro di gruppo in perfetta simbiosi, in grado di recuperare con un gran ritmo e in armonia un piccolo errore strategico in qualifica e qualche secondo perso duranti i numerosi pit stop, 35 per i team Silver (5 in più rispetto ai team Pro).

Luca Bimbati, Nicola Alfonso, Daniele Paganin, Simone Segato, Ruggero Carpenedo ed Eric Mocchiutti si sono alternati alla guida per circa 1260 giri di gara e senza mai dimenticare di dare una mano nelle operazioni manageriali all’interno del box, dove a turno hanno supportato il team manager Riccardo Centanni con le comunicazioni TM-Pilota ed il cronometraggio delle soste, fondamentale per non perdere tempo prezioso nei transiti in pit-lane. Per disputare una seconda parte di gara in condizioni ottimali si è optato per dividere la squadra in due gruppi, ovvero Mocchiutti-Alfonso-Segato e Bimbati-Paganin-Carpenedo, con i primi ad iniziare e terminare la 24 Ore (dalla partenza sino alla sesta ora e dalla diciottesima ora al traguardo), mentre i secondi a tenere il ritmo durante la tarda serata e la nottata. Distribuire le forze in base a velocità e resistenza al sonno, mantenendo sempre alta la concentrazione, è stata la mossa decisiva per portare a casa un risultato che sin dall’inizio era stato messo in preventivo; la grande velocità degli avversari di categoria, ovvero gli spagnoli del CHT-Silver giunti 2° al traguardo e soprattutto i nostri amici connazionali Titti’s Fuoriserie, indubbiamente aveva creato qualche preoccupazione ad inizio evento (in particolar modo durante le qualifiche), ma è stata proprio la costanza di rendimento di tutti i membri del team ed una ridotta presenza di errori gestionali a fare la differenza sul “nemico”, più in difficoltà sotto questo punto di vista. L’aver maturato in precedenza altre cinque esperienze sui trofei di lunga durata, due delle quali praticamente con gli stessi piloti, ha posto le radici per creare quel feeling unico in pista tra i vari elementi, quella sorta di professionalità mista a divertimento che ti fa superare i problemi senza ansie e risentimenti. Questa è la ricetta alla base di un qualsiasi successo: la velocità fine a sé stessa non è l’arma vincente per ottenere grandi soddisfazioni!

Queste per l’appunto sono state le parole di Bimbati dopo l’evento di Adria, intervistato il giorno successivo da CRG: “La 24 Ore di Adria di quest’anno è stata sicuramente la nostra miglior gara endurance disputata sino a questo momento, abbiamo lavorato perfettamente in pista e al box spartendo il giorno e la notte. L’assenza di errori e una buona velocità hanno pagato sulla lunga distanza, permettendoci di recuperare dalla 4ª posizione sino alla vittoria di categoria. Non poteva esserci esordio migliore per il Bolza Corse credo!”. Daniele Paganin ha voluto infine aggiungere: “Ormai, dopo aver disputato varie gare insieme, non possiamo nasconderci su quanto siamo migliorati singolarmente da quando ci siamo conosciuti un paio d’anni fa, inizialmente sfidandoci l’un l’altro e poi aiutandoci a vicenda come team. Siamo a conoscenza del nostro potenziale ma siamo assolutamente consapevoli di dover mantenere sempre i piedi per terra, con umiltà e voglia di migliorare: ci sono ancora tanti avversari più forti da sfidare, e speriamo tante coppe da vincere”.

Da tutto il nostro staff non possono ovviamente mancare i complimenti alla fantastica organizzazione messa in atto da CRG per questa competizione, dalla gestione tempi alla diretta streaming di 28 Ore, dalla sistemazione ai box ai comunicati stampa, in sostanza tutto quello che abbiamo vissuto è stato all’insegna della professionalità e della competenza. In questi anni abbiamo visto eventi, che tecnicamente dovrebbero essere di ben altra importanza a livello agonistico, portati avanti in maniera raffazzonata e talvolta improvvisata.. non è il caso dell’azienda kartistica con sede a Lonato del Garda (BS), che sa coniugare al meglio le sue attività dalle gare di livello mondiale sino all’ambiente rental, un settore in costante e interessante crescita in cui CRG crede molto. A ribadire questo concetto ci ha pensato il marketing manager Marco Angeletti: “Il feedback che abbiamo ricevuto dai team riguardo l’evento è stato eccezionale, sia sul fronte tecnico per quanto riguarda i nostri kart Centurion, sia dal punto di vista organizzativo. I kart hanno fornito una eccellente affidabilità e piacciono molto ai piloti come sensazioni di guida. Per quanto riguarda il contesto organizzativo penso che abbiamo collocato questo meeting tra i principali a livello internazionale per questa tipologia di gare, sia grazie al contributo che ci fornisce la pista di Adria con le sue strutture di eccellenza, sia grazie alla nostra macchina organizzativa, che per questa edizione ha previsto anche una lunga diretta streaming in grado di dare all’evento una visibilità attraverso il meccanismo delle condivisioni sui social in oltre 25 paesi nel mondo”.

Da sottolineare che grazie a questa vittoria sarà possibile per i nostri ragazzi partecipare nel nome di Bolza Corse alla Finale Mondiale CRG tra 7 mesi circa in quel di Franciacorta (Circuito di Castrezzato), in via completamente gratuita!
Un supergrazie ai nostri sponsor Purasimulazione.it e Autocarrozzeria Barison Nico (Arquà Polesine, RO), senza di voi non avremmo potuto esserci!!! Questo risultato è anche vostro!
L’avventura quindi non è finita qui, siamo solo all’inizio di questo 2019 già ricco di soddisfazioni! Se siete interessati inoltre ad analizzare i dati di gara, potete scaricare tutta la documentazione in formato PDF da questo link!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *