Play Kart, Bimbati chiude 8° alla Top Fuel Racing Milan Arena

Un sabato sera con alti e bassi per il nostro Luca quello del 10 Novembre a Milano, circuito indoor dal suolo molto insidioso dove si è disputata la decima e penultima tappa del campionato rental Play Kart. In realtà per il rodigino il calendario ufficiale si è concluso proprio al Top Fuel Racing, dato che l’evento conclusivo del 24 Novembre a Como è concomitante con la gara della Maximum GP Series a Chioggia, dove il pilota Rowego si gioca di fatto il titolo e non può assolutamente mancare, salvo perdere non solo la prima posizione ma anche il podio generale. La norma presente nel regolamento Play Kart sul poter scartare i tre peggiori risultati consentirà comunque al nostro driver di concludere l’annata a punteggio pieno nel ranking, non potendo però tentare l’aggancio improbabile alla 6° posizione che garantirebbe un posto diretto alle super-finals in Svizzera. Scelta comprensibile, optando per il successo matematicamente più probabile.
Tornando alla gara milanese, dopo una qualifica in cui non si è andati oltre al 7° posto (complice un feeling non eccezionale con il circuito), in pre-finale Luca ha riconfermato la prestazione blanda con un 8° posto su 12 concorrenti, trasformato poi in un 5° posto in virtù di tre penalità dei piloti finiti fisicamente davanti ma rei di non aver rispettato alla lettera le regole per la fermata obbligatoria al box (non effettuando la battuta d’arresto prima del semaforo in pit-lane). Con questo evento fortunoso ha avuto la possibilità d’accedere alla Finalissima di Batteria A partendo in 8° posizione, e da lì è riuscito a prendere molta più confidenza sia con i Sodi SR5 in dotazione sia con le curve anguste dell’indoor di Vignate, risalendo sino al 5° posto con un bel sorpasso all’interno su Stefano Zuccoli ed insidiando la 4° piazza occupata da Lorenzo Zecchetti per ben 15 giri, restando letteralmente incollato senza però riuscire ad effettuare l’attacco decisivo.

Nel complesso una serata con parecchie battaglie, alcune davvero al limite, e molte strette di mano all’insegna della sportività. La vittoria di giornata è andata al solito (e assai veloce) Liberiano Guerra, che ha messo a segno l’emplain dominando dalle prove cronometrate sino alla manche conclusiva, davanti a Carlo Pasquino e Gianluca Febbo. In Top Five troviamo anche il 4° classificato Lorenzo Zecchetti ed il 5° classificato Stefano Zuccoli. Da segnalare anche la buona prestazione di Marco Burani che terminando 6° ha sbalzato William Mancuso dalla medesima posizione nel ranking generale, prendendosi temporaneamente di forza l’accesso diretto alle finali in Svizzera. Per questi due piloti tutto si deciderà al MoKart di Como, potete starne certi! Un applauso infine al cesenate Nicola Balducci che proprio in questo evento si è aggiudicato il trofeo riservato alle Wild Card, mantenendo di misura il vantaggio su uno sfortunato Daniel Wälti.

Nelle immagini sottostanti potete osservare la classifica della 10° Tappa Play Kart, la situazione del ranking generale ad una gara dal termine ed infine la classifica finale Wild Card!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *